Come scoprire se una malta è veramente bio/eco/traspirante/respirante/miracolosa...?

Bio, naturale, respira, traspira, ecologica...

Sono tanti i termini usati e sfruttati per pubblicizzare malte che dovrebbero avere le capacità di essere e fare ciò che viene dichiarato. Spesso non è cosi. Nei prodotti vengono miscelati additivi e leganti che danno maggiori capacità alle malte ma che  nulla hanno a che fare col biologico, l'ecologico e la natura.

Ecco un esempio di una malta per intonaco che nella brochure pubblicitaria e nelle scheda tecnica  è dichiarata come malta a base di Calce Idraulica Naturale e quindi con caratteristiche di Bio/Eco sostenibilità.

In realtà, controllando meglio, nella scheda di sicurezza alla sezione 3 DEVONO essere dichiarati dati veritieri che su una normale scheda tecnica spesso ci si "dimentica" di riportare.

Catt sch sicurezza2